Jared Kushner e Donald Trump
Jared Kushner e Donald Trump

WASHINGTON – Jared Kushner, il genero e stretto consigliere del presidente Usa Donald Trump, è oggetto di interesse dell’Fbi nell’ambito dell’inchiesta sul Russiagate.

Lo riferisce la Nbc citando diverse fonti ufficiali. Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l’inchiesta. Ciò non vuol dire che è sospettato di alcun crimine. Le stesse fonti sottolineano inoltre che Kushner è considerato in una categoria diversa rispetto a Paul Manafort e Mike Flynn, entrambi coinvolti nelle indagini.

Secondo il Washington Post – che conferma la stessa notizia – il lavoro degli inquirenti si concentra su una serie di incontri tenuti da Jared Kushner con rappresentanti russi e l’interesse per il genero di Trump nell’ambito dell’inchiesta scaturisce dalla natura e la vastità delle interazioni con rappresentanti russi. In particolare il giornale cita incontri di dicembre con l’ambasciatore russo negli Usa e con un banchiere di Mosca.

Uno degli avvocati di Kushner, Jamie Gorelick, ha sottolineato che il suo cliente “si era già offerto volontariamente di condividere con il Congresso ciò che sa di tali incontri. Farà lo stesso se contattato in relazione a qualsiasi altra inchiesta”.

La scorsa settimana, proprio mentre il presidente Trump era in partenza per il suo primo viaggio all’estero, il Washington Post aveva rivelato che una persona a lui vicina e dipendente della Casa Bianca era oggetto di interesse dell’Fbi nell’ambito dell’inchiesta sul Russiagate, non ne era tuttavia stata resa nota l’identità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here